Il talento di Marco Spina, da Mileto alla Spal… sognando la Serie A

Punta di diamante della formazione primavera, il 18enne attaccante miletese è vicecapocannoniere del torneo e dimostra tutti i presupposti per entrare in prima squadra

Punta di diamante della formazione primavera, il 18enne attaccante miletese è vicecapocannoniere del torneo e dimostra tutti i presupposti per entrare in prima squadra

Informazione pubblicitaria
Marco Spina in azione
Informazione pubblicitaria

Si sta dimostrando sempre più il vero punto di forza della formazione primavera della Spal, il giovane calciatore miletese Marco Spina. A Ferrara il 18enne della cittadina normanna è giunto quest’anno, proveniente dalla Virtus Entella, sodalizio in cui ha militato per due stagioni meritandosi anche la convocazione nella nazionale di categoria e le attenzioni degli esperti del settore. Oggi è riconosciuto come il maggiore talento della squadra estense, che anche grazie alle sue giocate, ai suoi assist e ai suoi gol staziona al giro di boa del campionato primavera al secondo posto della classifica, alle spalle del Bologna. Il classe 2000 miletese ha iniziato la sua carriera nella Reggina, sodalizio dove è giunto all’età di 9 anni. Nel 2016 il trasferimento in Liguria nella società di Chiavari e, quindi, l’approdo a inizio stagione tra le fila della Spal. Ad oggi, dopo 13 partite, sono 6 i gol di ottima fattura da lui messi a segno con la maglia biancoceleste. Un bottino cospicuo, che lo porta ad essere il momentaneo vice cannoniere del campionato. Marco Spina è un sinistro naturale. Attaccante di razza dal fisico brevilineo, dotato di buon dribbling, veloce e sgusciante, il giovane talento miletese ha dalla sua anche un variegato bagaglio tecnico. Qualità innate che, associate alla maturità caratteriale, al suo modo di stare in campo, a un’ottima visione di gioco e a un naturale fiuto del gol, gli stanno consentendo di eccellere anche in Emilia Romagna. La strada per entrare nel mondo del professionismo sembra ben delineata. I presupposti per approdare in futuro nella rosa della prima squadra, attualmente militante nel campionato di Serie A agli ordini di mister Leonardo Semplici, viste le prestazioni e i numeri… anche

Informazione pubblicitaria