Carattere

La provincia conferma la sua vocazione sportiva e al premio voluto da Comitato olimpico regionale tante le discipline rappresentate e portate in alto da associazioni, atleti professionisti e grandi società 

La manifestazione promossa dal Coni
Sport

A Vibo Valentia ritorna “Hipponion in Festa”, il premio sportivo del Coni regionale dedicato ad atleti, associazioni e società che hanno dato lustro al territorio nelle rispettive discipline. Tante le storie e i successi degli atleti vibonesi celebrati in una vera e propria festa dello sport alla quale, nella sala consiliare della Provincia, ha presenziato il  presidente regionale del Coni Calabria, Maurizio Condipodero. Tra i protagonisti Miriam Carnovale, astro nascente del tennistavolo italiano che pensa già a distinguersi a livello europeo senza mai scindere il legame profondo con la sua città, luogo in cui si allena duramente. E poi c’è la passione per la danza sportiva che ha condotto ad ottimi risultati a livello internazionale Gregorio Corello, con la sua partner Darya. Una passione trasmessa  ai loro piccoli allievi Antonio e Ilaria, già campioni italiani in carica. Tra i premiati anche le grandi società come la Tonno Callipo Vibo Valentia, la massima espressione della pallavolo calabrese in Italia e la Vibonese Calcio, protagonista del campionato di serie C.

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook