domenica,Luglio 14 2024

Conferita a Pasquale Barbuto la Stella di bronzo al merito sportivo

Direttamente dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, un giusto riconoscimento per la lunga attività svolta all’interno dell’Associazione Italiana Arbitri

Conferita a Pasquale Barbuto la Stella di bronzo al merito sportivo

Una gran bella gratificazione, una soddisfazione personale ed anche un motivo di orgoglio per l’intero movimento sportivo vibonese. Pasquale Barbuto, già presidente della sezione Aia di Vibo Valentia, si è visto conferire la Stella di Bronzo al Merito Sportivo, quale riconoscimento delle benemerenze acquisiste nel corso della sua attività dirigenziale. Un percorso, quello di Barbuto, sviluppatosi all’interno dell’Associazione Italiana Arbitri, dove si è speso sempre e comunque per favorire la crescita del movimento e dell’intero settore, rimanendo costantemente un punto di riferimento per vecchi e nuovi direttori di gara. Con tale onorificenza “l’organizzazione sportiva nazionale – si legge nella lettera inviata direttamente dal presidente del Coni, Giovanni Malagò – oltre ad attestare le tue capacità e i risultati conseguiti in tale attività, desidera anche esprimerti profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l’impegno dedicati allo sport in tanti anni di servizio”. [Continua in basso]

L’attività dirigenziale di Pasquale Barbuto, all’interno dell’Associazione, ha avuto inizio nel 1992, come componente del Comitato Regionale Aia Calabria, fino al 2001. Poi eccolo per quasi due anni nella veste di Sostituto procuratore regionale Aia, per diventare poi, per altre due annate, componente della Commissione di Disciplina regionale Aia Calabria. Quindi eccolo per ben otto anni presidente della sezione Aia di Vibo Valentia. Una sezione che ha portato avanti con caparbietà, apertura al dialogo, accoglienza, senso di appartenenza e determinazione. Dal 2012 fa parte del Consiglio Direttivo della sezione vibonese dell’Aia, dove prosegue la sua opera, mettendo al servizio del movimento la propria esperienza maturata nel corso degli anni.

“Mi congratulo profondamente con te – così il presidente del Coni, Giovanni Malagò – augurando che nel prosieguo dell’attività dirigenziale possa conseguire ulteriori traguardi e soddisfazioni”. Ricordiamo che la Stella di Bronzo al Merito Sportivo fa parte di quelle onorificenze sportive, che sono dei riconoscimenti conferiti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano allo scopo di premiare atleti, dirigenti, tecnici e società che, per l’attività svolta, hanno dato lustro allo sport italiano.

top