Soriano, successo per il corso di primo soccorso del Centro sportivo Libertas

Diversi i partecipanti giunti nel paese delle Preserre per partecipare all’approfondimento sulle tecniche di base del Blsd organizzato in collaborazione con Protezione civile e Polisportiva sorianese

Diversi i partecipanti giunti nel paese delle Preserre per partecipare all’approfondimento sulle tecniche di base del Blsd organizzato in collaborazione con Protezione civile e Polisportiva sorianese

Informazione pubblicitaria
I partecipanti al corso di Soriano

Si è svolto nei giorni scorsi, nell’oratorio “Arcobaleno” di Soriano Calabro, il corso di formazione promosso ed organizzato dal Centro provinciale sportivo Libertas di Vibo Valentia in collaborazione con la Protezione civile di Vibo Valentia e l’associazione sportiva dilettantistica Polisportiva Sorianese incentrato sul Bls+d (Basic life support + defibrillation).

Sedici i partecipanti giunti a Soriano da tutto il circondario che, grazie all’ottimo intervento del dottor Francesco Andreacchi e del presidente della Prociv Vibo Valentia, Nicola Maria Nucera, insieme ai suoi diversi istruttori, hanno potuto apprendere le pratiche base di primo soccorso e il corretto modo di utilizzo del defibrillatore.

Inoltre, si legge in una nota, «durante tutto il corso si è discusso in maniera approfondita sul riconoscimento legislativo dei corsi Bls+d e sugli attestati che vengono rilasciati».

A fine corso l’intervento da parte del Presidente del Centro Provinciale Sportivo Libertas di Vibo Valentia Francesco De Caria. «Abbiamo iniziato – ha detto – a promuovere ed organizzare corsi di formazione incentrati sul Bls+d circa 2 anni fa grazie collaborazione fra l’ente che ho l’onore di presiedere, i Lyons di Serra San Bruno e il Suem 118. Nel corso del tempo tanti amici, come la Prociv Vibo Valentia, si sono avvicinati al nostro movimento condividendo i nostri principi e i nostri valori. Tutti insieme abbiamo intrapreso un percorso che ha portato alla formazione di oltre 150 operatori Bls+d dislocati in tutto il territorio regionale».

«Ciò rappresenta – aggiunge De Caria – elemento di soddisfazione ed orgoglio per tutti noi. Ci tengo a ringraziare a nome di tutto il Centro Provinciale Sportivo Libertas di Vibo Valentia il dottore Francesco Andreacchi, sempre cortese e disponibile, l’associazione sportiva dilettantistica Polisportiva Sorianese nella persona del responsabile del settore calcio Battaglia Bruno, don Pino per aver concesso l’utilizzo dell’oratorio e la Prociv di Vibo Valentia. Già nel mese di marzo intendiamo promuovere ed organizzare un corso di aggiornamento a Serra San Bruno e un nuovo corso di formazione nella piccola cittadina di Dasà».