VIDEO | Tennistavolo, la vibonese Miriam Carnovale si veste d’azzurro

Ancora una volta la giovane pongista di Piscopio è stata convocata in nazionale. C’è anche lei tra i 18 campioni Under 14 che in Slovenia hanno preso parte all’Ettu Development Camp

Ancora una volta la giovane pongista di Piscopio è stata convocata in nazionale. C’è anche lei tra i 18 campioni Under 14 che in Slovenia hanno preso parte all’Ettu Development Camp

Informazione pubblicitaria
Miriam Carnovale
Informazione pubblicitaria

A spiccare tra i diciotto nomi europei Under 14 impegnati in Slovenia nei giorni scorsi per la prima tappa del 2017 dell’Ettu Development Camp, c’è anche quello della vibonese Miriam Benedetta Carnovale, fuoriclasse del ping-pong calabrese, accompagnata dal tecnico federale Domenico Ferrara. 

Informazione pubblicitaria

Miriam, sempre più azzurra quindi. Ancora una volta la giovane calabrese oltrepassa i confini nazionali cogliendo un’altra opportunità di crescita e, perché no, di mettere in mostra il proprio talento. L’atleta vibonese, infatti, non è nuova a queste esperienze in nazionale. Ha già partecipato a tornei internazionali e stage che le hanno permesso di accrescere il proprio bagaglio personale. 

Duro allenamento. Un’esperienza significativa e impegnativa quella svolta in Slovenia. Un duro lavoro diviso tra l’allenamento mattutino, pomeridiano e serale e le varie tecniche per analizzare abilità specifiche tra cui posizionamento, lo spostamento laterale, la presa d’iniziativa dell’avversario. 

Un’esperienza di condivisione di idee e soluzioni non solo tra i giovani campioni partecipanti ma soprattutto per i coach che hanno accompagnato gli atleti.