Corsa, l’Atletica San Costantino conquista il titolo regionale alla “Corrinfiore”

Buoni piazzamenti degli atleti vibonesi alla manifestazione podistica di San Giovanni in Fiore. Rosy Ciccone prima assoluta nei 10 km

Buoni piazzamenti degli atleti vibonesi alla manifestazione podistica di San Giovanni in Fiore. Rosy Ciccone prima assoluta nei 10 km

Informazione pubblicitaria
I podisti dell'Atletica San Costantino

Prosegue la scia di risultati positivi per l’Atletica San Costantino Calabro che continua a conseguire importanti traguardi in ambito podistico.

Risultati che, come rimarca il presidente della società podistica vibonese, Raffaele Mancuso, altro non sono che il frutto «dell’impegno costante e dei mirati allenamenti alla base dell’attività del gruppo sportivo. E possiamo dire – prosegue Mancuso – che la stagione sportiva estiva continua positivamente per l’Atletica San Costantino. Dopo i risultati positivi conseguiti nello scorso fine settimana con la partecipazione alla “Marcialonga dei 5 ponti” a Galatro, confermano l’ottimo momento anche le prestazioni fatte registrare all’ottava edizione della “Corrinfiore” che si è svolta ieri domenica 18 giugno a San Giovanni in fiore».

Si è trattato di «una manifestazione molto importante e ottimamente organizzata dalla società Jure Sport, valevole come campionato regionale di corsa su strada». Evento che ha visto la partecipazione di numerose società podistiche della Calabria. Tra queste l’Atletica San Costantino Calabro vi ha preso parte con gli atleti Antonino La Torre, Carlo Vallone e Rosy Ciccone.

«Una domenica da incorniciare – ha riferito ancora Mancuso – che ha visto la nostra società conquistare il titolo di campione regionale con l’atleta Rosy Ciccone che guadagna la prima posizione in classifica assoluta con il tempo di 46,33 nei 10 km. Bella prestazione quella di Rosy che va ad aggiungersi alle tante altre finora fatte e che conferma il costante impegno nel volersi migliorare arricchendo il proprio bagaglio sportivo e dando lustro alla società».

A questo importante piazzamento «vanno ad aggiungersi le prestazioni di Antonino La Torre che, al termine di una bellissima prestazione, conquista il 7° posto di categoria con il tempo di 43.05, nella gara non competitiva l’atleta Carlo Vallone conquista il secondo posto del podio al termine di una bella prestazione percorrendo 3,5 con il tempo di 13.03. Belle soddisfazioni insomma per l’Atletica San Costantino che inesorabilmente continua a mietere successi confermandosi solida realtà sportiva del Vibonese fatta di sportivi per passione».

Quindi le considerazione di Mancuso: «Cresce l’impegno a raggiungere traguardi che pensi non siano alla tua portata, ma che con impegno e dedizione puoi riuscire a raggiungere. Considerare la corsa come una “metafora della vita”, permette con convinzione di applicare lo stesso modello di impegno e dedizione anche al lavoro, sia definendo obiettivi di crescita e sia ad impegnarsi per raggiungerli costantemente. Ma come testimonia il successo per la corsa, praticare sport all’aria aperta significa rinnovare il legame con il nostro territorio, con i luoghi in cui viviamo e con l’ambiente che ci circonda, significa aderire ad uno stile di vita sano ed equilibrato».