Superlega: secondo colpo esterno della Tonno Callipo, Castellana battuta a domicilio

Nel turno infrasettimanale di campionato giallorossi vincenti al tie-break al Pala Florio di Bari. Dopo il successo di Monza, Coscione e compagni tornano a casa con un bottino di 5 punti in due gare

Nel turno infrasettimanale di campionato giallorossi vincenti al tie-break al Pala Florio di Bari. Dopo il successo di Monza, Coscione e compagni tornano a casa con un bottino di 5 punti in due gare

Informazione pubblicitaria
Il centrale di Vibo Verhees in attacco a Bari
Informazione pubblicitaria

Straordinaria vittoria in rimonta per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia che al termine di un match epico (per durata e continui capovolgimenti di fronte) ha visto i giallorossi prevalere sulla BCC Castellana Grotte. Al Pala Florio di Bari (di fronte a numerosi tifosi vibonesi) Coscione e compagni bissano il successo di tre giorni prima in quel di Monza. Tante le occasioni sprecate dalla compagine di coach Tubertini, che alla fine porta però a casa la vittoria in maniera meritata.

Informazione pubblicitaria

Giallorossi trascinati da Oleg Antonov ancora una volta assoluto protagonista con 23 punti realizzati e dall’ingresso in campo di Lecat che ha dato forza alla squadra con i suoi colpi in attacco e in battuta. Coach Tubertini ha dato spazio ai componenti della panchina ed è stato ripagato, oltre che da Lecat, anche da Presta e Domagala. 

Al fischio d’inizio il tecnico modenese ritrova Costa al centro, ripresosi dopo essere uscito anzitempo dal match di Monza, confermandolo affianco a Verhees. Coscione-Patch, Antonov-Massari e Marra a completare il team in campo. Formazione tipo per coach Lorizio che punta su Paris-Tzioumakas, Ferreira Costa-De Togni, Moreira-Canuto, Cavaccini libero.

Partono forte Coscione e compagni trascinati da un ottimo Antonov; i giallorossi arrivano al massimo vantaggio sul 13-17, ma nel finale Castellana cresce a muro e trova i vantaggi. E’ Moreira a trascinare i suoi e far vincere il parziale ai pugliesi 27-25. Nel secondo set Castellana mostra superiorità nel lungo periodo in difesa e contrattacco con la Tonno Callipo che non riesce a respingere gli assalti di un avversario che conferma soprattutto nella correlazione muro difesa di essere squadra arcigna. E’ Tzioumakas a mettere la firma al secondo set vinto 25-20. Nel terzo set coach Tubertini lancia Lecat e Domagala in luogo di Massari e Patch, ma la Tonno Callipo sembra essere sull’orlo di cadere quando va sotto 17-12. Tubertini chiama a raccolta i suoi, Castellana Grotte ammaina troppo presto la bandiera e Lecat ne approfitta martellando al servizio con una serie che porta la Tonno Callipo sul 18-20. Finale incandescente risolto dal muro di Presta ai vantaggi. Quarto set sulle montagne russe: break Vibo sul 6-9 con Coscione in battuta, poi Castellana con Moreira al servizio piazza un break di 7-0 portando i baresi avanti 13-9. Antonov risponde con la medesima moneta dai nove metri e la Tonno Callipo resuscita piazzando a sua volta un break di 7-0 che la portano sul 13-16. Nel finale i giallorossi amministrano e chiudono il parziale 21-25. Tie-break emozionante: parte bene la Tonno Callipo, ma i padroni di casa non ci stanno fino alla fine. Sono però i giallorossi ad avere la meglio con Lecat ed Antonov sugli scudi, con l’italo-russo che firma il mani e fuori decisivo del 14-16. 

Il tabellino della partita

BCC Castellana Grotte 2

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3

(27-25, 25-20, 24-26, 21-25, 14-16)

BCC CASTELLANA GROTTE: Paris 2, Moreira 22, De Togni 7, Tzioumakas 19, Canuto 9, Ferreira Costa 12, Pace (L), Cavaccini (L), Hebda 4, Cazzaniga 1, Garnica. Non entrati: Zauli, Ferraro, Rossatti. Allenatore: Lorizio.

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Coscione 3, Antonov 23, Verhees 9, Patch 9, Massari 5, Costa 1, Torchia (L2), Presta 5, Izzo, Marra (L), Domagala 7, Lecat 15. Non entrati: Corrado. Allenatore: Tubertini.

ARBITRI: Florian, Zanussi.

NOTE: Durata set: 32′, 28′, 34′, 27′, 24′; tot: 145′.