Nubifragio si abbatte sulle Serre vibonesi, danni e disagi

Situazione sotto controllo ma allertata la Protezione civile regionale per l'innalzamento del fiume Ancinale

Situazione sotto controllo ma allertata la Protezione civile regionale per l'innalzamento del fiume Ancinale

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Una “bomba” d’acqua si è abbattuta nel pomeriggio in alcuni centri delle Serre vibonesi causando disagi alla circolazione. Serra San Bruno il centro più colpito dove diversi sono stati gli interventi dei vigili del fuoco, dal centro alla periferia. In alcune zone è venuta meno anche la corrente elettrica, mentre in altre sono saltati i tombini. Disagi, in particolare, in via Scrivo, in via Aldo Moro e nei pressi del corso. Sul posto anche gli uomini della Protezione civile provenienti da Mongiana ed una Squadra di Calabria Verde. A causa dell’innalzamento del livello del fiume Ancinale, avvertito pure il responsabile della Protezione civile regionale, Carlo Tansi, atteso che le condizioni metereologiche segnalano pioggia anche nel corso della notte e per tutta la giornata di domani. In ogni caso, la situazione appare al momento sotto controllo. 

Informazione pubblicitaria