“Cartoline” da Vibo Valentia: cavalli in strada a rovistare fra i rifiuti

Ancora scene di ordinario degrado nel cuore della città capoluogo. In via Accademie Vibonesi lo “spettacolo” è servito…

Ancora scene di ordinario degrado nel cuore della città capoluogo. In via Accademie Vibonesi lo “spettacolo” è servito…

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Non è la prima volta e forse non sarà l’ultima, perché a Vibo Valentia la spazzatura per le strade, purtroppo, da ormai diverso tempo non manca di certo. Ma abituarsi al peggio è sempre un male per un’intera comunità, costretta ad assistere a scene surreali e non certo degne di una città capoluogo di provincia. Viale Accademie Vibonesi, spazzatura in strada e sui marciapiedi. Accanto tre cavalli lasciati incustoditi intenti a rovistare tranquillamente fra le buste dei rifiuti. Il tutto in una delle zone residenziali principali della città, a due passi dal cimitero, dal castello che ospita il museo, da villa Gagliardi e dal Parco archeologico. Scene di ordinaria “follia”, in una città che assomiglia sempre più ad una discarica a cielo aperto ed in cui gli inquilini di palazzo “Luigi Razza” non riescono da tempo a garantire neppure l’ordinaria amministrazione (vedi erbacce ovunque e cumuli di rifiuti sparsi dal centro alla periferia). I cavalli liberi di circolare ed intenti a mangiare fra i rifiuti mancavano da un pò, ma nel cuore di quella che dovrebbe essere – anche a Vibo Valentia – la stagione estiva, la “cartolina” è servita. Benvenuti a Vibo Valentia. 

Informazione pubblicitaria