Tartaruga morta sull’arenile di Briatico, ordinata la rimozione

Lo smaltimento della carcassa dovrà essere effettuato in un luogo appropriato a tutela della salute pubblica

Lo smaltimento della carcassa dovrà essere effettuato in un luogo appropriato a tutela della salute pubblica

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sarà smaltita in un luogo appropriato da personale autorizzato, e secondo le prescrizioni sanitarie e veterinarie, la carcassa di tartaruga marina, della specie, caretta caretta, rinvenuta sull’arenile di Sant’Irene nel comune di Briatico. E’ quanto disposto con apposita ordinanza dalla terna commissariale del Comune di Briatico dopo il verbale redatto dal veterinario dell’Asp di Vibo e la nota della Capitaneria di Porto. Lo smaltimento della carcassa al fine di prevenire rischi di carattere igienico-sanitari a tutela della salute pubblica. L’ordinanza, oltre che ai carabinieri, all’Asp ed alla Capitaneria di Porto di Vibo Marina, è stata trasmessa alla polizia municipale per il controllo in ordine alla sua esecuzione, nonchè al dirigente dell’ufficio tecnico comunale per l’esecuzione delle operazioni smaltimento.   LEGGI ANCHE: Pizzo, tartaruga ferita da un amo salvata dai bagnanti a Colamaio (VIDEO)

Informazione pubblicitaria

Pizzo, liberata in mare la tartaruga Ohana (VIDEO)

Tartaruga marina trovata morta a Santa Maria di Ricadi