sabato,Aprile 13 2024

Pizzo, in arrivo gli interventi al depuratore: il Comune affida i lavori di ammodernamento

Il finanziamento al Comune è arrivato dalla Regione Calabria in forza di una convenzione sottoscritta tra l’ente e la Cittadella regionale

Pizzo, in arrivo gli interventi al depuratore: il Comune affida i lavori di ammodernamento

In arrivo gli interventi al depuratore comunale di Pizzo. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Sergio Pititto ha, infatti, aggiudicato in via definitiva, omologando tutti gli atti di gara, all’impresa Coeme Srl, con sede in Lamezia Terme (con l’offerta di 256.398,68 euro oltre gli oneri della sicurezza pari a 7.433,68 euro, al netto del ribasso d’asta pari al 32,855%) i “Lavori di riefficientamento e rifunzionalizzazione dell’impianto di depurazione comunale e delle stazioni di sollevamento esterne ad esso afferenti”. L’aggiudicazione dell’appalto di gara e, dunque, degli interventi è arrivata con determina dirigenziale firmata dai responsabili dell’ufficio tecnico e del settore finanziario di Palazzo San Giorgio, rispettivamente Nico Donato e Maria Lucia Nirta. L’importo dei lavori prevedeva un quadro economico  complessivo di 500.000,00 euro. La somma è stata finanziata dalla Regione Calabria in forza di una convenzione sottoscritta tra l’ente comunale e la Cittadella regionale. Con decreto regionale del luglio scorso, è stata infatti disposta l’approvazione dello schema di convenzione che disciplina i rapporti da instaurarsi tra la Regione Calabria e i soggetti attuatori degli interventi ammessi a finanziamento con delibera Cipess (Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile). E tra i lavori che hanno ottenuto il disco verde al finanziamento con la suddetta delibera è stato ricompreso proprio quello del Comune di Pizzo, denominato appunto “Lavori di riefficientamento e rifunzionalizzazione dell’impianto di depurazione comunale e delle stazioni di sollevamento esterne ad esso afferenti”. [Continua in basso]

Il depuratore comunale – lo ricordiamo – è ubicato in località Marinella. Qui affluiscono i liquami provenienti dal centro abitato tramite una serie di stazioni di sollevamento esterne dislocate lungo il territorio comunale. Con deliberazione della commissione straordinaria ad aprile del 2020 è stato approvato il progetto di fattibilità tecnica-economica dell’intervento in questione. Con successiva delibera sempre della commissione straordinaria è stato poi approvato il progetto definitivo». Infine, il disco verde al progetto esecutivo è arrivato ai primi di dicembre dello scorso anno.

LEGGI ANCHE: Fiume Angitola: il Comune di Pizzo aggiudica i lavori per la messa in sicurezza del corso d’acqua

Pizzo, al via i parcheggi a rotazione: istituita la sosta con disco orario. Ecco dove

Articoli correlati

top