giovedì,Aprile 18 2024

Ricadi-Tropea, iniziati i lavori di ripristino della strada provinciale n. 22

Uno dei tratti stradali maggiormente trafficati in estate, biglietto da visita per Capo Vaticano, giudicato "vergognoso" e "fatiscente" da residenti e imprenditori

Ricadi-Tropea, iniziati i lavori di ripristino della strada provinciale n. 22

Sono partiti stamane i tanto attesi lavori di ripristino del piano viabile della strada provinciale 22 innesto Pioppi-Spilinga-Ricadi-Tropea. Il tratto iniziale oggetto di manutenzione da parte della ditta “Luar costruzioni di Lamezia Terme“, per un totale di 200mila euro, è in località Torre Marino dove sono in corso importanti interventi di ripristino di uno dei tratti stradali più trafficati in estate e maggiormente soggetto ad allagamenti in caso anche di lievi piogge e al dilavamento di detriti e fanghiglia verso le proprietà agricole adiacenti. Non solo, ma la forte usura del manto stradale, che da anni versa in pessime condizioni, spesso ha significato grande disagio per la popolazione in transito costretta ad invadere la corsia opposta per evitare veri e propri crateri in grado di danneggiare seriamente i veicoli in circolo anche a bassa velocità.

Il primo biglietto da visita per i cittadini di Ricadi e per le strutture ricettive che sorgono nell’area di Capo Vaticano sono le strade e da svariati anni tutti chiedevano a gran voce un serio intervento di ripristino per uno dei tratti stradali etichettato come tra i più “vergognosi” e “fatiscenti” della costa. Ora i mezzi della Provincia di Vibo sono al lavoro per creare anche un canale di scolo delle acque meteoriche così da non lasciare che esse invadano i campi limitrofi o che da essi possa formarsi un pericoloso pantano sulla sede stradale, rischiando così di causare incidenti.

LEGGI ANCHE: Ricadi, il Comune guarda al digitale per i servizi ai cittadini attraverso un’app

Capo Vaticano, pronti a partire i lavori per l’ammodernamento del piazzale di Grotticelle

Articoli correlati

top