sabato,Luglio 13 2024

Tropea, l’ex consigliere Piserà tesse le lodi della terna commissariale: «Gran lavoro»

Un plauso per «aver dato corso allo sfalcio del verde, sanato i primi debiti all'ente, accolto tutti i cittadini e gettato le basi per gli eventi estivi»

Tropea, l’ex consigliere Piserà tesse le lodi della terna commissariale: «Gran lavoro»
Gli interventi di pulizia avviati a Tropea
L’ex consigliere Antonio Piserà

Il plauso ai commissari straordinari di Tropea per «l’eccellente lavoro svolto fin dal loro insediamento a palazzo Sant’Anna», è stato espresso dall’ex consigliere comunale Antonio Piserà. Fin da principio, i commissari «hanno dimostrato grande operatività e apertura verso la collaborazione con i cittadini e le associazioni locali, lavorando instancabilmente per il bene comune della città». Una delle prime loro azioni «significative è stata la regolamentazione dei piccoli spettacoli, che ha risolto le preoccupazioni della comunità locale e degli operatori del settore, contribuendo a creare un ambiente più armonioso e organizzato. Inoltre, i hanno avviato un’importante opera di tutela del decoro urbano, con interventi ovunque di sfalcio dell’erba e altre iniziative di manutenzione, sia ordinaria che straordinaria, che hanno smentito le preoccupazioni di alcuni cittadini riguardo un possibile degrado e abbandono della città. Tutto questo – ha sottolineato l’ex consigliere di minoranza – ha rassicurando cittadini e operatori locali».

Condizioni precedenti lungomare “Sorrentino”

Tra le questioni ulteriormente affrontate «con successo, vi è anche la sanatoria di un debito risalente al 2022, relativo al Tefa – il Tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela e protezione dell’ambiente – non versato all’ente provinciale. Questo debito, di circa 51mila euro inclusi interessi, non era stato risolto dalla precedente amministrazione Macrì». Presso la sede comunale, per Piserà, «si trovano, ancora una volta, funzionari di Stato pronti ad ascoltare le segnalazioni dei cittadini, che hanno un approccio inclusivo e aperto al dialogo e questo rappresenta un importante passo avanti nella gestione della città. I cittadini, di fatto, sono invitati a collaborare attivamente, segnalando eventuali disservizi da risolvere. L’estate – ha poi concluso – rappresenta una sfida importante per Tropea, ma grazie all’ottimo di questi primi mesi, i commissari sono pronti a mantenere alto il nome della città e garantire il benessere e la sicurezza di tutti noi cittadini».

Condizioni attuali lungomare “Sorrentino”

Articoli correlati

top