Carattere

Pronti diecimila kit per la raccolta multimateriale nonché un mezzo speciale per ripulire gli arenili cittadini dalla spazzatura. Prevista inoltre l’installazione di piccole isole ecologiche e di passerelle per i disabili

Il mezzo "pulispiaggia" della Dusty
Ambiente

Diecimila kit per l’implementazione della raccolta differenziata e un mezzo di ultima generazione per la pulizia delle spiagge. Sono queste le novità di maggio messe in campo dall’amministrazione comunale, dall’assessorato all’Ambiente guidato da Antonio Scuticchio e dal gestore comunale dei rifiuti, Dusty Srl, in attuazione del progetto avviato a gennaio 2017.

La raccolta differenziata. Da domani, mercoledì 10 maggio, nell’auditorium della chiesa di Vibo Marina e nel Palazzetto dello Sport di viale della Pace a Vibo, tutti i giorni dal lunedì al venerdì (dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17 a Vibo Marina; dalle 9 alle 12 al Palazzetto dello sport) verranno distribuiti mastelli, buste e il nuovo calendario della raccolta differenziata (contenente un breve messaggio del Sindaco).

«I cittadini - informa il Comune - dovranno presentarsi a ritirare il kit muniti di codice fiscale, documento di riconoscimento e ultima bolletta della Tari (tassa rifiuti), in modo da poter essere registrati. Ad ogni utente verrà assegnato un mastello per la raccolta indifferenziata con “tag-rfid”, un chip elettronico con codice di identificazione automatico collegato con l’automezzo che scarica il rifiuto. Il sistema permetterà al gestore di associare alla singola utenza non solo il contenitore ma anche il volume della frazione raccolta e, in tal modo, di monitorare i conferimenti».

A Vibo Marina potranno ritirare i kit anche gli utenti di zone già servite dalla differenziata (Longobardi, Bivona, Portosalvo) in modo che si possano allineare al sistema del “tag-rfid”. La distribuzione verrà effettuata fino ad esaurimento dei kit. «I cittadini - si aggiunge - sono invitati a ritirarli nel più breve tempo possibile perché la raccolta differenziata a Vibo Marina e sul viale delle Accademie Vibonesi inizierà non appena sarà stata completata la distribuzione e, comunque, non oltre il 5 giugno. Entro questa data, infatti, nelle suddette zone spariranno completamente i cassonetti della raccolta indifferenziata».

La pulizia delle spiaggie. Tra pochi giorni, sulle spiagge vibonesi, arriverà il Beach Tech 2800, un “pulispiagge” di ultima generazione preciso e potente (è trainato da un trattore di 150 cavalli). Insieme al “pulispiagge” opererà una pala cingolata per il livellamento.

«La pulizia della spiaggia - informa l’assessorato - sarà svolta in due fasi, a partire da questo stesso mese. Innanzitutto verrà separato e recuperato, in modo differenziato, tutto il materiale (plastica, alluminio, vetro, legno). Dopo verrà effettuata la vagliatura con il “pulispiaggia”. Inoltre, saranno posizionate, su tutto il litorale, piccole isole ecologiche, consistenti in quattro cestini fissati intorno un palo per facilitare la differenziata dei bagnati (secco residuo; umido; carta; multimateriale)».

Infine, entro il 30 giugno, «il gestore rifiuti, a titolo di servizio aggiuntivo (ed a costo zero per la città), installerà sulle piagge due passerelle per aiutare l’accesso al mare dei diversamente abili, una nella spiaggia di Vibo Marina e l’altra sul lungomare di Bivona».

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook