venerdì,Aprile 16 2021

“Spiagge pulite”, un successo l’iniziativa di Legambiente a Vibo Marina

L’attività, condotta di concerto con l’amministrazione comunale vibonese e l’azienda Dusty, ha coinvolto gli alunni della “Garibaldi-Buccarelli” per incentivare la raccolta differenziata

“Spiagge pulite”, un successo l’iniziativa di Legambiente a Vibo Marina

Si è svolta nei giorni scorsi sul lungomare Amerigo Vespucci di Vibo Marina l’iniziativa “Spiagge Pulite”, la storica manifestazione di Legambiente che, ogni anno, accomuna migliaia di volontari in Italia e in molti paesi che si affacciano sul Mediterraneo sotto la denominazione “Clean Up the Med”. Si tratta, fa sapere l’associazione ambientalista, di «un’azione di volontariato che registra la partecipazione di cittadini, volontari e scolaresche uniti a difesa dell’ambiente».

Imparare la raccolta differenziata giocando: questo il tema dell’iniziativa “Spiagge pulite 2017”, tenutasi sulla spiaggia di Vibo Marina e organizzata dal circolo Legambiente di Vibo Valentia, guidato da Antonella Pupo e dall’assessorato all’Ambiente del Comune, guidato da Antonio Scuticchio, di concerto con il circolo di Ricadi, rappresentato da Franco Saragò e Osvaldo Giofrè e dalla società Dusty, che gestisce il servizio comunale di nettezza urbana.

Protagonisti dell’iniziativa gli alunni della scuola media “Garibaldi” accompagnati dalle loro insegnanti. Tutti insieme, alunni, amministratori comunali, rappresentanti di Legambiente e tecnici della Dusty, hanno partecipato attivamente alle operazioni di pulizia dell’arenile in un percorso ludico, operativo e al tempo stesso educativo.

Il prologo della giornata è stato caratterizzato dal saluto agli alunni del sindaco di Vibo Elio Costa, il quale, accompagnato dagli assessori Silvia Riga, Lorenzo Lombardo, Antonio Scuticchio, Raffaella Imeneo, e dai consiglieri Gregorio Polistina, Filippo Lo Schiavo ed Elisa Fatelli, ha parlato del nuovo progetto di raccolta differenziata.

«I rappresentanti di Legambiente – si legge in una nota – si sono soffermati sul tema della giornata e in particolare sull’importanza della differenziata, ricordando le numerose iniziative già attuate in tal senso di concerto con il Comune di Vibo Valentia e con la scuola “Garibaldi-Buccarelli”, associata al circolo vibonese, auspicando che questa proficua partnership continui anche per il futuro».

Per la Dusty, la consulente Letizia Orlando, attraverso giochi a tema che hanno catalizzato l’interesse dei ragazzi, ha spiegato come effettuare una corretta differenziata e Gregorio Farfaglia, con gli operatori ecologici hanno dato una dimostrazione di vagliatura della spiaggia.

Quindi «con dei giochi a squadre è stata simulata l’attività di raccolta differenziata. Dopo aver impiantato un “campo rifiuti” si è dato il via alle attività ludiche che hanno registrato la partecipazione attiva dei ragazzi i quali si sono cimentati nella raccolta di umido, carta, plastica e lattine negli appositi contenitori. Anche l’Assessore all’Ambiente Antonio Scuticchio ha voluto dare il suo contributo conducendo uno dei giochi “l’acchiappa-rifiuti” un gioco a quiz con domande a risposta chiusa. Il gioco è stato anche l’occasione per rispondere alle tante domande poste dai giovani studenti. Ai primi classificati delle tre prove sono poi stati assegnati dei premi messi a disposizione dalla consigliera Elisa Fatelli».

L’iniziativa Spiagge Pulite, oltre che contribuire alla pulizia dell’arenile, è stata l’occasione per riproporre e rilanciare l’importante tema della raccolta differenziata che, proprio in questi giorni, vede l’amministrazione comunale impegnata ad aumentare la percentuale di rifiuti raccolti in modo differenziato. Un tema molto caro ai circoli vibonesi di Legambiente i quali, negli ultimi mesi, sono stati attivamente presenti in varie scuole della provincia.

Servizio “porta a porta” che, a Vibo Marina, entrerà in funzione a partire dal 5 giugno prossimo.

top