Santa Maria di Ricadi: rifiuti, al via l’ecoisola per tre mesi

L’amministrazione comunale ha deciso di noleggiarla per tre mesi e sarà posizionata in località “Fosso Carnevale”

L’amministrazione comunale ha deciso di noleggiarla per tre mesi e sarà posizionata in località “Fosso Carnevale”

Informazione pubblicitaria

Sarà posizionata in località “Fosso Carnevale” nella frazione Santa Maria di Ricadi un’ecoisola per il conferimento dei rifiuti. E’ quanto deciso dalla giunta comunale attraverso la delibera di un’apposita direttiva al responsabile dell’area tecnica del Comune affinchè proceda al noleggio al costo di seimila euro di un’ecoisola dalla ditta “M.e.a. Manna Ecologia Ambientale s.r.l” di Foggia, già affidataria del servizio di raccolta rifiuti. La decisione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Giulia Russo, viene motivata con il fatto che nell’area di Santa Maria vi sono molte abitazioni private locate a settimana o giornalmente, per cui i locatari non riescono a rispettare i giorni di conferimento dei rifiuti stabiliti dal calendario di raccolta. L’ecoisola sarà noleggiata per tre mesi in modo tale da coprire il conferimento dei rifiuti per un arco temporale che andrà dal 1 luglio al 30 settembre.

Impartita la direttiva, spetterà ora al responsabile dell’area tecnica del Comune di Ricadi adottare tutti i provvedimenti per dare corso a quanto deciso dall’amministrazione comunale.

Capo Vaticano: revocata l’ordinanza di scarico nel torrente Mandricelle