Spiaggia del Tono a Ricadi fra pericoli e liquami da un enorme tubo – Foto

Prime segnalazioni da Capo Vaticano da parte di bagnanti e turisti che chiedono al Comune un pronto intervento
Prime segnalazioni da Capo Vaticano da parte di bagnanti e turisti che chiedono al Comune un pronto intervento
Informazione pubblicitaria

Prime segnalazioni di “guasti” al territorio da parte di bagnanti e turisti. A Ricadi sulla spiaggia di località Tono, infatti, dopo aver lasciato l’auto nell’enorme parcheggio quasi interamente tappezzato da strisce blu, ad accogliere i primi bagnanti è un grande tubo dal quale fuoriescono liquami in caduta libera che chi si trova sul posto assicura non siano il massimo per l’olfatto e le narici. Fra transenne e lavori lasciati a metà che costituiscono un vero pericolo soprattutto per i bambini, si è cercato di ricoprire persino uno scivolo in cemento con della sabbia, ma il risultato non appare dei migliori e, soprattutto, rischiano seriamente di ferirsi coloro che si trovano a passare scalzi. Le foto testimoniano la situazione più di mille parole. L’augurio è che dal Comune di Ricadi e dal suo ufficio Tecnico si possa intervenire in tempi rapidi per eliminare i liquami in spiaggia e mettere in totale sicurezza l’intera la zona. [Guarda le foto in basso]