Marijuana nel pentolone, scarcerato studente 19enne a Serra San Bruno

Il gip del Tribunale di Vibo Valentia convalida l’arresto e dispone l’obbligo di firma

Il gip del Tribunale di Vibo Valentia convalida l’arresto e dispone l’obbligo di firma

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Convalidato dal gip di Vibo Valentia, Graziamaria Monaco, l’arresto operato dalla polizia del Commissariato di Serra San Bruno nei confronti di Mattia Lagrotteria, 19 anni, residente a Serra. In accoglimento di una richiesta degli avvocati Michele Ciconte e Franco Vinci, il giudice ha quindi disposto per Lagrotteria l’obbligo di firma per due volte a settimana. Nel corso di una perquisizione in una struttura in legno e lamiera adibita a ricovero degli animali, la polizia all’interno di un pentolone agganciato alla parete aveva rinvenuto un involucro di cellophane contenente 219,4 grammi di marijuana. Il giovane è figlio di Walter Lagrotteria, attuale consigliere comunale di Serra San Bruno, sino a poco tempo fa vicesindaco con delega al Bilancio. 

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE:

Oltre 200 grammi di marijuana in un casolare, arrestato 19enne di Serra San Bruno