Carattere

Una carovana di ciclisti siciliani e calabresi ha preso parte all’iniziativa voluta dal Sap e dedicata alla memoria dell’assistente di polizia Antonio Montinaro

Il Memorial day alla Scuola di Polizia a Vibo
Cronaca

Si è svolto ieri, giovedì 17 maggio, alla Scuola allievi agenti di Vibo Valentia, il “Memorial day” dedicato dal Sindacato autonomo di Polizia (Sap) vibonese all’assistente di polizia Antonio Montinaro. Alla presenza del prefetto Guido Longo, del questore Filippo Bonfiglio e dei funzionari e poliziotti della Questura, della Polizia stradale e della Scuola di formazione, il Sap ha deposto una corona di alloro al ceppo dei caduti. Alla cerimonia, oltre ai ciclisti-poliziotti della compagine siciliana e calabrese, si è unito il gruppo Fiab San Costantino Bicinsieme paesaggi in movimento, che anche quest’anno ha voluto, insieme al Sap, ricordare tutte le vittime delle mafie del terrorismo e della criminalità organizzata.

La cerimonia, attraverso un momento di preghiera e di benedizione dei ciclisti grazie alla presenza del cappellano della Polizia di Stato don Enzo Varone, ha avuto momenti di profonda e sentita partecipazione ed emozione. Le staffette dei ciclisti siciliani e calabresi, continueranno il loro cammino alla volta di Lamezia Terme prima e successivamente Crotone. «La memoria - afferma il Sap, attraverso il segretario Giuseppe Gaccione - come strumento di educazione delle nuove generazioni affinché si possano ricordare le idee e gli insegnamenti di grandi uomini ed attraverso il loro esempio si possa continuare il cammino da loro intrapreso, ma soprattutto si possa creare un nuovo tessuto sociale che riesca a far comprendere che la giustizia e la verità sono l’unico strumento per riscattare il nostro territorio ed il nostro paese».

Seguici su Facebook