giovedì,Giugno 17 2021

Marijuana in casa a Tropea sotto la doccia, imputato assolto

Il Tribunale di Vibo Valentia accoglie i rilievi della difesa. La scoperta della polizia risale al gennaio scorso

Marijuana in casa a Tropea sotto la doccia, imputato assolto
La marijuana rinvenuta a Tropea

Il Tribunale monocratico di Vibo Valentia ha assolto perché il fatto non sussiste Andrea Candido, 38 anni, di Tropea, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
In particolare, nel gennaio scorso la Squadra Mobile di Vibo ha effettuato una perquisizione domiciliare nell’abitazione del 38enne di Tropea, all’esito della quale Candido è stato trovato in possesso di 104 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, contenuta all’interno di un sacchetto sottovuoto occultato in un vano posto sotto il box doccia, oltre ad un coltellino e ad alcune banconote. Il pm aveva chiesto la condanna ad 8 mesi, ma il Tribunale ha accolto le argomentazioni difensive portate all’attenzione del giudice dall’avvocato Carmine Pandullo (assenza di elementi da cui ricavare un’attività di spaccio) ed ha assolto l’imputato . Andrea Candido era stato in un primo tempo arrestato e poi sottoposto all’obbligo di dimora.

top