Giallo a Nicotera, cadavere ritrovato all’interno di un’auto carbonizzata -VIDEO

Il fatto avvenuto in una campagna della frazione Preitoni. Si tratterebbe di un giovane di cui si erano perse le tracce nel pomeriggio di ieri

Il fatto avvenuto in una campagna della frazione Preitoni. Si tratterebbe di un giovane di cui si erano perse le tracce nel pomeriggio di ieri

Informazione pubblicitaria
L'auto di Piperno completamente bruciata
Informazione pubblicitaria

Il cadavere di un uomo è stato ritrovato, intorno alle 14.40 di oggi, all’interno di un’auto completamente carbonizzata in una località di campagna della frazione Preitoni di Nicotera. Si tratta di Stefano Piperno (foto in basso), 34enne scomparso da Nicotera e del quale si erano perse le tracce da ieri pomeriggio. Sul posto si sono portati i carabinieri e i vigili del fuoco. Le forze dell’ordine concentrano le indagini sui motivi legati alla scomparsa del giovane, denunciata dai familiari ai carabinieri della locale Stazione. Il ragazzo sarebbe stato visto per l’ultima volta nel pomeriggio di ieri a bordo della sua auto, una Punto grigia vecchio modello, ritrovata ora completamente bruciata a Preitoni. Secondo una prima ricostruzione, il 34enne, che prestava servizio come mediatore nel locale centro di accoglienza dove si occupava di alfabetizzazione ai migranti, si sarebbe dovuto recare ad un appuntamento con una giovane di nazionalità rumena. La donna è stata sentita dai militari in qualità di persona informata sui fatti. Laureato, figlio di una coppia di docenti del luogo, Piperno in passato avrebbe manifestato problemi di despressione. Al momento non si esclude alcuna ipotesi in ordine al ritrovamento del suo cadavere. Sul posto si è portato il medico legale Katiuscia Bisogni. Le indagini sono coordinate dal pm Filomena Aliberti.

Informazione pubblicitaria