giovedì,Maggio 6 2021

Superlavoro per la Polizia stradale: controlli serrati e un cane salvato sull’autostrada

L’intensa attività condotta dalla sezione vibonese nelle festività natalizie ha portato alla redazione di 54 verbali, al soccorso di 8 automobilisti, al recupero di due mezzi rubati e al salvataggio di un cane abbandonato e ferito.

Superlavoro per la Polizia stradale: controlli serrati e un cane salvato sull’autostrada

Per le festività natalizie durante le quali si è registrato un aumento di traffico su tutte le arterie viarie della provincia, sono stati rafforzati i servizi di controllo della circolazione stradale ad opera delle pattuglie della Sezione Polizia Stradale di Vibo Valentia guidata dal comandante Pasquale Ciocca.

L’attività si è concentrata sulla guida a rischio dei conducenti causata da eccessiva velocità e assunzione di alcol e droghe. Solo nelle ultime giornate festive di traffico intenso sia lungo la direttrice autostradale dell’A3 Salerno – Reggio Calabria che sulla viabilità ordinaria, sono stati controllati 150 veicoli e 157 persone con la redazione di 54 verbali di trasgressione alle norme del Codice della Strada e la decurtazione di oltre 40 punti sulle patenti di guida; 8 gli automobilisti in panne con i loro veicoli soccorsi e portati in sicurezza.

I controlli sul tasso alcolemico, ha portato al controllo di 64 utenti, perlopiù giovani all’uscita dai locali notturni; per due giovani studenti vibonesi è scattato il ritiro della patente e la denuncia penale per guida in stato ebbrezza. L’intensificazione dei controlli lungo l’autostrada, ha consentito il ritrovamento di due veicoli adibiti a soccorso stradale rubati da un deposito nel cosentino e successivamente abbandonati in una piazzola di sosta dai ladri alla vista delle pattuglie impegnate sul tratto vibonese dell’A3.

Ad un autotrasportatore di Pizzo è stato sequestrato un ingente quantitativo di prodotti ittici pronto per la vendita poiché trasportato senza il rispetto delle norme sanitarie; è stato redatto un verbale di più di tremila euro con immediata distruzione della merce. Un cane di grossa taglia, probabilmente abbandonato dai loro padroni, è stato soccorso all’altezza dello svincolo di Sant’Onofrio al km 342 dell’A3 dove era stato investito; il pronto intervento degli agenti e successivamente quello dei veterinari, ha consentito di salvargli la vita da una sorte ormai segnata.

Articoli correlati

top