Ubriaco si scaglia contro un carabiniere e l’auto di servizio, arrestato

Il fatto avvenuto in piena notte a Gerocarne, dove un 30enne di Dinami era stato fermato per un normale controllo dai militari reagendo con violenza alla richiesta dei documenti 

Il fatto avvenuto in piena notte a Gerocarne, dove un 30enne di Dinami era stato fermato per un normale controllo dai militari reagendo con violenza alla richiesta dei documenti 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri della Stazione di Soriano Calabro, durante un normale di servizio di controllo notturno, transitando in una zona rurale del territorio di Gerocarne, notavano due persone nei pressi di un’autovettura. In considerazione dell’orario e della posizione appartata, i militari si decidevano di controllare ed identificare i due ragazzi. Dalle prime battute del controllo uno dei due giovani, visibilmente in stato di ebbrezza, alla richiesta di mostrare i documenti ai militari, si scagliava con veemenza dapprima contro uno dei due carabinieri che, colto di sorpresa, veniva colpito da alcuni pugni e, in seguito, si scagliava contro l’autovettura di servizio colpendola con vari calci. La reazione del secondo carabiniere permetteva di bloccare il giovane in attesa dei rinforzi e dei sanitari. Il responsabile dell’aggressione, Vincenzo Iogà, 30 anni di Dinami, è stato quindi arrestato per lesioni personali, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale e stato posto agli arresti domiciliari in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria. 

Informazione pubblicitaria