Francica, ottantenne accoltella figlia e nuora durante una lite

L'uomo si è avventato contro le due donne di 65 e 42 anni causando gravi ferite alla più anziana anche se non è in pericolo di vita. All'origine dell'aggressione vecchie ruggini familiari. Contestato il reato di tentato omicidio

L'uomo si è avventato contro le due donne di 65 e 42 anni causando gravi ferite alla più anziana anche se non è in pericolo di vita. All'origine dell'aggressione vecchie ruggini familiari. Contestato il reato di tentato omicidio

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Un uomo di 86 anni, Francesco Taccone, già noto alle forze dell’ordine, ha accoltellato la figlia di 65 anni e la nuora di 42 anni ed è stato subito arrestato. Il fatto è successo a Francica, nel vibonese. I carabinieri, subito dopo avere immobilizzato l’uomo, hanno soccorso le due donne. La 65enne è ricoverata in gravi condizioni, con una ferita al polmone all’ospedale di Vibo Valentia, ma non sarebbe in pericolo di vita. Ferite più lievi sono state riportate dalla 42enne che è stata medicata e dimessa. All’origine dell’accoltellamento, secondo quanto emerso dalle prime indagini dei carabinieri della Compagnia di Vibo e di quelli di Francica, vi sarebbero state vecchie questioni familiari che si trascinavano da tempo. L’aggressione è avvenuta nella casa in cui si trovavano le due donne. La 65enne, residente a Milano, era a Francica in vacanza. L’accusa contestata a Francesco Taccone è quella di tentato omicidio. E’ stato posto agli arresti domiciliari.

Informazione pubblicitaria