Fucile e munizioni nascosti nel garage, arrestato 62enne di Capistrano

La scoperta dei carabinieri nel corso di una perquisizione domiciliare. Trovate 89 cartucce compatibili con l’arma detenuta senza alcuna autorizzazione

La scoperta dei carabinieri nel corso di una perquisizione domiciliare. Trovate 89 cartucce compatibili con l’arma detenuta senza alcuna autorizzazione

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri dell’Aliquota radiomobile della Compagnia di Serra San Bruno, unitamente al personale delle Stazioni di Monterosso Calabro, San Nicola da Crissa e Vazzano, durante un servizio finalizzato a contrastare i reati in materia di armi e munizioni, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Salvatore Tucci, 62 anni, originario di Capistrano. Nello specifico, i militari, alle prime luci dell’alba di oggi, si sono recati nell’abitazione di Tucci per eseguire una perquisizione domiciliare e, all’interno del suo garage hanno rinvenuto, occultato tra alcuni sacchi di plastica, un fucile “Remington” con matricola abrasa. La perquisizione è proseguita e, nell’ambito della stessa, sono state venivano rinvenute 39 cartucce calibro 12 compatibili con la stessa arma. I militari, quindi, hanno esteso la perquisizione anche alla proprietà adiacente dove venivano ritrovate altre 50 cartucce, sempre calibro 12, occultate all’interno di un grosso barattolo in vetro, sempre compatibili, tra l’altro, anche con l’arma ritrovata. Tucci è stato quindi arrestato e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di processo. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Informazione pubblicitaria