Sicurezza alimentare e lavoro nero, sanzioni nelle Serre vibonesi

Carabinieri in azione nei ristoranti di Fabrizia e Mongiana. Un’attività sospesa ed una segnalazione alla Procura di Vibo. Multe per un totale di ottomila euro

Carabinieri in azione nei ristoranti di Fabrizia e Mongiana. Un’attività sospesa ed una segnalazione alla Procura di Vibo. Multe per un totale di ottomila euro

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri della Stazione di Fabrizia, unitamente ai militari dei reparti specializzati del Nas di Catanzaro e del Nil di Vibo Valentia hanno eseguito una serie di controlli in alcuni esercizi commerciali adibiti al servizio di ristorazione per la salvaguardia e la tutela del consumatore. In alcuni ristoranti di Fabrizia e Mongiana, in particolare, sono state riscontrate una serie di irregolarità amministrative con violazioni in tema di “lavoro nero” e la presenza di soggetti non regolarmente assunti all’interno del locale. Le sanzioni comminate sono pari a seimila euro. In un caso è stata anche sospesa l’attività commerciale ed elevata un’ulteriore sanzione ammnistrativa di duemila euro. In un altro esercizio commerciale è stata infine riscontrata la cattiva conservazione di alcune derrate alimentari, violazione per la quale è scaturita una segnalazione alla Procura di Vibo Valentia. 

Informazione pubblicitaria