Insulta i carabinieri all’atto di un controllo, giovane deferito a Sant’Onofrio

Il 20enne si trovava agli arresti domiciliari. Denunciato per minaccia a pubblico ufficiale

Il 20enne si trovava agli arresti domiciliari. Denunciato per minaccia a pubblico ufficiale

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Insulta i carabinieri  e scatta la denuncia. E’ successo a Sant’Onofrio dove un 20enne di nazionalità rumena, S.L., che si trova agli arresti domiciliari, è stato denunciato per minaccia a pubblico ufficiale. Lo straniero, durante il controllo nel suo domicilio, dicendosi infastidito dall’attività, peraltro “dovuta” da parte dei carabinieri, ha iniziato ad insultarli e minacciarli con l’intento di scoraggiare futuri controlli. Al termine del controllo è quindi scattata la nuova accusa e il deferimento all’autorità giudiziaria di Vibo Valentia. 

Informazione pubblicitaria