Carattere

A scoprire l’attività illecita i carabinieri della Stazioni di Dinami e Soriano Calabro. Nella successiva perquisizione rinvenuta ulteriore sostanza stupefacente

Cronaca

I carabinieri della Stazione di Dinami, unitamente ai militari della Stazione di Soriano Calabro, alle prime luci dell’alba, durante un servizio finalizzato a contrastare il fenomeno della detenzione e della produzione di sostanze stupefacenti del tipo marijuana, hanno eseguito un intervento nella frazione Ciano di Gerocarne. I militari operanti hanno così individuato una piccola piantagione di circa 120 piante di canapa della specie rudimentalis, recintata, alle spalle di un’abitazione, e hanno così deciso di percorrere un sentiero di una cinquantina di metri che porta all’interno di un’abitazione stessa. In essa i carabinieri hanno trovato Michelangelo Idà, 57 anni, già noto alle forze dell’ordine. Nella successiva perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno rinvenuto 15 piante di canapa in fase di essiccazione, tenute in uno stanzino accuratamente riscaldato, circa 1500 semi di canapa e 80 grammi di marijuana già pronta per essere utilizzata. Il 57enne è stato quindi dichiarato in arresto e condotto, su disposizione dell’autorità giudiziaria, nella casa circondariale di Vibo Valentia. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro per le successive analisi tecniche. 

 

Seguici su Facebook