martedì,Dicembre 7 2021

Cartucce a Ricadi per il chiosco del Trenino del Capo

Indagini sull’accaduto sono state avviate dalla Squadra Mobile di Vibo Valentia

Cartucce a Ricadi per il chiosco del Trenino del Capo

Due cartucce di fucile sono state lasciate a Capo Vaticano, sul bancone del chiosco-punto informazioni denominato “Trenino del Capo” che trasporta i turisti da Ricadi a Tropea. La struttura è gestita da Nicolino La Sorba, 54 anni, di San Nicolò di Ricadi. E’ stato lo stesso La Sorba a denunciare il ritrovamento delle cartucce alla polizia. Indagini sull’accaduto sono state avviate dalla Squadra Mobile di Vibo.   LEGGI ANCHE: L’imprenditore a Klaus Davi: “Vado via, manca lo Stato”, ma è condannato per tentata estorsione (VIDEO)

 

top