martedì,Gennaio 25 2022

Antimafia, Morra su paventato sostegno clan a Mangialavori: «Dichiarazioni gravissime»

Il presidente della Commissione parlamentare antimafia pubblica un commento sul proprio profilo facebook e si augura un pronto riscontro a quanto sostenuto dal collaboratore Arena: « La politica calabrese non si mostri molle nei confronti della ‘ndrangheta»

Antimafia, Morra su paventato sostegno clan a Mangialavori: «Dichiarazioni gravissime»

Interviene anche il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra, sulle dichiarazioni del collaboratore di giustizia Bartolomeo Arena che nel corso del maxiprocesso Rinascita Scott ha chiamato in causa i senatori vibonesi Giuseppe Mangialavori (Forza Italia) e Franco Bevilacqua (“Cambiamo”, ex An) quali destinatari dei voti dei clan Lo Bianco-Barba e Pardea-Macrì di Vibo. Lo fa attraverso una dichiarazione sul proprio profilo facebook nella quale Nicola Morra parte riportando le parole pronunciate in aula dal collaboratore: «Nelle ultime elezioni politiche i Lo Bianco-Barba hanno manifestato interesse per il senatore Giuseppe Mangialavori, mentre noi abbiamo sempre sostenuto la sinistra, dal 1999 ai giorni nostri. Fino ad un certo punto c’è stata maggioranza e opposizione, c’erano dei riferimenti per ogni gruppo mafioso. Ora invece le cose sono cambiate, c’è una finta opposizione e chi sta a destra si accorda con chi sta a sinistra per amministrare. Tutto è amministrato da parenti o persone contigue alla criminalità organizzata».
“Queste le dichiarazioni del collaboratore di giustizia Bartolomeo Arena nell’udienza di Rinascita Scott a Lamezia. Dichiarazioni gravissime che dovranno essere riscontrate, verificate. In un passato neanche troppo lontano la politica calabrese si è mostrata assai molle nei confronti della ‘ndrangheta. Spero che non si ripeta quel passato, ma temo che possa essere diversamente….
Da ricordare che il senatore di Forza Italia, Giuseppe Mangialavori, coordinatore regionale in Calabria del partito di Berlusconi, è anche componente della Commissione parlamentare antimafia.

LEGGI ANCHE: Rinascita Scott, il pentito Arena: «La ‘ndrangheta sostenne i senatori Bevilacqua e Mangialavori»

Rinascita-Scott: Bartolomeo Arena accusa un terzo politico vibonese

‘Ndrangheta: il presidente della Provincia di Vibo indagato pure per turbata libertà degli incanti

“Rinascita Scott 2”: ecco i 94 indagati e fra loro anche dipendenti della Provincia di Vibo e il presidente

Articoli correlati

top