Carattere

Da anni in condizioni di totale degrado, soldi pubblici buttati al vento mentre l’area resta abbandonata ed è divenuta luogo privilegiato per gli animali

Cronaca

Rappresenta, suo malgrado, l’emblema della cattiva gestione e dello sperpero di denaro pubblico sul territorio comunale di Mileto. E non è un caso isolato, purtroppo. Parliamo del Palatenda sito al centro della frazione Paravati. Una struttura che da anni versa in totale stato di abbandono e colpevole degrado. Una vicenda non certo edificante, iniziata addirittura trent’anni fa in un contesto urbano già di per sé alle prese con molteplici problematiche. Si era alla fine degli anni novanta, infatti, quando per volontà dell’amministrazione comunale dell’epoca si decise di dare il via ai lavori di predisposizione di un Centro polivalente nella ridente frazione miletese, attingendo anche a un mutuo con la Cassa depositi e prestiti. Gli interventi furono però sospesi nel 2001, a causa della mancanza del denaro necessario per la conclusione dell’opera, e ripresi e portati a conclusione solo nel 2007, grazie ad un ulteriore finanziamento di circa 274 mila euro, costituito per l’ammontare di 236 mila euro da un fondo erogato dall’amministrazione provinciale di Vibo Valentia e per il resto da un fondo residuo proveniente dal vecchio mutuo. Quest’ultima trance di soldi pubblici, tra l’altro, dovette essere utilizzata anche per rimettere a norma e in condizioni accettabili quanto già realizzato in precedenza, nel frattempo deterioratosi a causa del lento e inesorabile trascorrere del tempo, ma soprattutto per via di ruberie e atti vandalici. Qualche anno dopo, la struttura - con campo di calcetto esterno annesso – è stata finalmente data in gestione ad un’associazione del luogo che ha iniziato ad operare a favore della comunità. Ma si sa, da queste parti le storie belle durano poco. Dopo alcuni mesi, infatti, problematiche interne alla realtà associativa, sommate probabilmente a qualche appetito post elettorale di alcuni, hanno fatto sì che il giocattolo si rompesse. Da lì al verificarsi di un incendio che ha danneggiato fortemente la struttura il passo è stato breve. Da allora il Palatenda permane inesorabilmente in uno stato di totale abbandono ed è divenuto il posto ideale per serpi ed altri animali, nonostante si trovi in un luogo densamente abitato. Nel frattempo qualche amministratore ha tentato di presentare ad enti extraterritoriali dei progetti finalizzati alla ristrutturazione del Centro polivalente di Paravati. Del tutto inutilmente, visto che alla fine sono rimasti solo carta straccia. 

 

 

Seguici su Facebook