Auto in fiamme nella notte a Tropea, indagano i carabinieri

La Fiat 500 in uso ad una ragazza del luogo era parcheggiata in via Libertà. L’incendio è stato spento dai vigili del fuoco

La Fiat 500 in uso ad una ragazza del luogo era parcheggiata in via Libertà. L’incendio è stato spento dai vigili del fuoco

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Indagini da parte dei carabinieri per far luce su un incendio che ha distrutto nella notte una Fiat 500 a Tropea. L’auto era parcheggiata in via Libertà ed era in uso ad una ragazza del luogo, C.D.L., 20 anni. Nonostante l’intervento dei vigili del fuoco, intervenuti sul posto per spegnere le fiamme, i danni all’autovettura – ancora in corso di quantificazione – sono ingenti. I carabinieri della Stazione di Tropea indagano in più direzioni per fare luce sull’episodio che segue l’incendio dell’auto – il 9 novembre scorso – di Onofrio Godano (padre del consigliere comunale di maggioranza Carmine Godano) e quello ai danni di un negozio di artigianato in largo Ruffa appiccato la notte del 22 ottobre scorso.   LEGGI ANCHE: Auto incendiata a Tropea, le indagini non escludono nessuna pista

Informazione pubblicitaria

Incendio in un negozio di artigianato a Tropea, indagini – Foto