Carattere

Al termine del rito abbreviato ha ottenuto dal gip del Tribunale di Vibo la sospensione condizionale della pena

Cronaca

Condanna a due anni, sospensione della pena e diecimila euro di multa. Questo il verdetto del gup del Tribunale di Vibo Valentia, Pia Sordetti, nei confronti di Giuseppe Melluso, 23 anni, di Briatico, processato con il rito abbreviato. E’ stato riconosciuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di quasi cinque chili di marijuana suddivisa in panetti da cui era possibile ricavare ventunomila dosi di sostanza stupefacente. L’ufficio di Procura aveva chiesto per l’imputato la condanna a 3 anni e 4 mesi di reclusione, mentre gli avvocati Domenico Francica e Luigi La Scala si sono battuti per l’assoluzione e in via subordinata per il minimo della pena con sospensione della stessa. La sostanza stupefacente era stata rinvenuta dai carabinieri della Stazione di Briatico, con l’ausilio dei militari del Norm della Compagnia di Vibo Valentia, a seguito di una perquisizione in un casolare di località San Giorgio di Briatico. La marijuana era stata occultata anche dentro alcuni bidoni nascosti tra la vegetazione. 

 

 

Seguici su Facebook