Ubriaco causa incidente nel Vibonese e poi minaccia i carabinieri, arrestato

Protagonista a San Calogero un commerciante ambulante residente a Stefanaconi finito ai domiciliari

Protagonista a San Calogero un commerciante ambulante residente a Stefanaconi finito ai domiciliari

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Resistenza e violenza ai carabinieri, aggrediti a San Calogero da un 56enne residente a Stefanaconi. Con tali accuse, i militari dell’Arma hanno arrestato Zahir Haj, nativo del Marocco, commerciante ambulante, rimasto coinvolto in un incidente stradale. All’arrivo dei carabinieri, il 56enne – in stato di ebbrezza alcolica –  ha iniziato ad inveire contro di loro con gravi minacce all’atto del sequestro del suo furgone in quanto coinvolto nell’incidente stradale. Portato in caserma, è stato dichiarato in arresto per resistenza e violenza a pubblico ufficiale nonché guida in stato di ebbrezza. In attesa delle determinazioni della magistratura di Vibo Valentia, è stato posto agli arresti domiciliari. 

Informazione pubblicitaria