Carattere

Il sinistro si è verificato nel settembre 2017 con lo scontro fra una moto Ape ed una Fiat Panda

Cronaca

Concorso in omicidio colposo. Questo il reato per il quale il pm della Procura di Vibo Valentia, Benedetta Callea, ha chiesto il rinvio a giudizio nei confronti di Gregorio Simonetti, 52 anni, di San Gregorio d’Ippona, indagato per l’incidente stradale costato la vita il 3 settembre 2017 a Nicola Mancuso, 58 anni, di San Costantino Calabro. L'uomo è deceduto mentre si trovava ricoverato in ospedale a Catanzaro dove era giunto a seguito dell’incidente stradale verificatosi nel territorio comunale di San Gregorio d’Ippona. Nel gennaio dello scorso anno, la Procura aveva notificato a Simonetti un avviso di accertamenti tecnici irripetibili. La vittima si trovava a bordo della propria moto Ape quando si è scontrato con la Fiat Panda guidata da Simonetti. L’impatto è stato fatale per il 58enne i cui familiari (assistiti dagli avvocati Salvatore Sorbilli e Santo Cortese) sono stati individuati quali parti offese. Gregorio Simonetti è invece difeso dagli avvocati Giovambattista Puteri e Vincenzo Montoro. L'udienza preliminare dinanzi al gup del Tribunale di Vibo Valentia è stata fissata per il 18 febbraio. 

 

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook