Inchiesta Stammer, rigettata richiesta di sorveglianza speciale

Il 41enne di Vibo Valentia è stato condannato a luglio a 10 anni di reclusione per narcotraffico

Il 41enne di Vibo Valentia è stato condannato a luglio a 10 anni di reclusione per narcotraffico

Informazione pubblicitaria

Rigettata dal Tribunale di Catanzaro la proposta della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nei confronti di Antonio Ruggiero, 41 anni, di Vibo Valentia, coinvolto nell’inchiesta Stammer sul narcotraffico internazionale. Per i giudici manca la prova della pericolosità sociale del proposto, atteso che il reato associativo nei confronti di Ruggiero è venuto meno in sede cautelare. Nel luglio dello scorso anno, Antonio Ruggiero è stato condannato a 10 anni e 6 mesi per reati legati agli stupefacenti, ma ciò non è bastato per l’applicazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale.          LEGGI ANCHE: Narcotraffico internazionale dal Vibonese, stangata sugli imputati di “Stammer”: 36 condanne