Carattere

L’intervento voluto dall’amministrazione comunale mira a far fronte allo stato di abbandono e di degrado in cui versano diverse zone verdi nel capoluogo e nelle frazioni

Una giostrina rotta (foto di repertorio)
Cronaca

Sono partiti i lavori di riqualificazione delle aree verdi attrezzate, ubicate sul territorio comunale di Ionadi. Il progetto, dal titolo “Tuteliamo le aree verdi”, viene promosso dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Arena con l’obiettivo dichiarato di far fronte allo stato di degrado e abbandono in cui attualmente versano i parchi e i luoghi attrezzati di Ionadi, Vena e Nao, vittime da tempo di atti di vandalismo. Ad essere presi di mira, in questi anni, sono stati soprattutto i giochi per bambini. Intento del Comune, tra l’altro, è di promuovere e garantire una cura costante delle aree verdi che vada al di là del semplice primo intervento, sensibilizzando la cittadinanza e coinvolgendo quanti più soggetti possibili nella tutela del patrimonio pubblico. L’iniziativa messa in cantiere dal sindaco Arena e dal resto del gruppo di maggioranza, attingendo a fondi di bilancio prevede, nello specifico, il ripristino dei giochi esistenti e, dove risultino mancanti o completamente distrutti, l’aggiunta di nuovi elementi ludici. Per espressa volontà del primo cittadino di Ionadi i lavori di riqualificazione delle aree verdi sono partiti in questo mese di marzo, “al fine di far sì che dalla prossima primavera risultino fruibili alle famiglie e, soprattutto ai più piccoli, i quali potranno passare un po’ del loro tempo libero a giocare in strutture adeguate e a socializzare con i loro coetanei”.

 

Seguici su Facebook