Salvini lancia Gratteri alla Regione, lui commenta da Vibo: «Sto bene dove sto» – Video

Il procuratore di Catanzaro, in città per partecipare a un tavolo tecnico sulla consapevolezza nella gestione di indagini e processi, parla anche della situazione vibonese: «Questa è la provincia prediletta»

Il procuratore di Catanzaro, in città per partecipare a un tavolo tecnico sulla consapevolezza nella gestione di indagini e processi, parla anche della situazione vibonese: «Questa è la provincia prediletta»

Informazione pubblicitaria
Nicola Gratteri a Vibo
Informazione pubblicitaria

A Vibo Valentia per partecipare a un convegno, il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri, appare sorpreso quando gli viene chiesto di commentare aI microfoni di LaC Tv l’ipotesi che possa essere lui il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Calabria lanciata oggi dal quotidiano online Affaritaliani e attribuita al vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini. «Non so nulla, apprendo la cosa dalla sua domanda – dice Gratteri rivolto alla giornalista Erica Cunsolo, sorridendo -, ma in ogni caso sono il felice procuratore della Repubblica di Catanzaro». Quando invece gli viene chiesto di commentare l’attuale situazione giudiziaria a Vibo Valentia, il magistrato così risponde: «Vibo è la provincia prediletta, prova ne è che ho mandato tre bravissimi colleghi, intelligenti, preparati, ma soprattutto onesti e incorruttibili. Avete la fortuna di avere qui tra i migliori investigatori d’Italia per quanto riguarda Carabinieri, Polizia e Guardia di finanza. Mi auguro che serva a essere credibili, che la gente creda in noi e si avvicini, ma penso che già qualcosa abbiamo fatto su Vibo».

Informazione pubblicitaria