Grave intimidazione ad assessore comunale nel Vibonese, spari contro garage e auto in fiamme

Ignoti nella notte hanno bersagliato la saracinesca con diversi colpi d’arma da fuoco e gli hanno bruciato l’auto che si trovava parcheggiata sotto casa. Avviate le indagini

Ignoti nella notte hanno bersagliato la saracinesca con diversi colpi d’arma da fuoco e gli hanno bruciato l’auto che si trovava parcheggiata sotto casa. Avviate le indagini

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Un grave atto intimidatorio è stato perpetrato, la notte scorsa, ai danni di un assessore comunale di Filandari, Giuseppe Antonio Artusa, 61 anni. Ignoti, dopo aver esploso alcuni colpi d’arma da fuoco all’indirizzo della saracinesca del garage della sua abitazione, ad Arzona, provocando danni alla vettura che si trovava all’interno, hanno dato fuoco ad una seconda automobile parcheggiata all’esterno, distruggendola. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia e i carabinieri della locale Stazione che hanno avviato le indagini del caso. Non si esclude al momento alcuna ipotesi alla base della grave intimidazione non ultima quella riconducibile all’attività politica di Artusa, eletto nella maggioranza guidata dal sindaco Rita Fuduli alle ultime elezioni comunali del giugno 2018 e successivamente nominato assessore con le deleghe ad Urbanistica, Personale, Sport, Rapporti con le opposizioni, Assetto del territorio. 

Informazione pubblicitaria