Carattere

Sul posto la polizia stradale ed i vigili del fuoco provenienti da Vibo che stanno tentando di recuperare il corpo

Cronaca

Code e traffico bloccato in autostrada in direzione Sud fra gli svincoli di Pizzo Calabro e Sant’Onofrio a causa di un suicidio. Un ragazzo trentenne di Filogaso, dopo aver bloccato la propria auto, è sceso scavalcando il guardrail per poi gettarsi dal ponte di Pizzo. Sul posto - al Km 345 - si è portata la Polizia stradale di Vibo Valentia, guidata dal comandante Pasquale Ciocca, ed i vigili del fuoco per le operazioni di recupero della vittima e per regolare il traffico veicolare. Il corpo è stato individuato fra gli arbusti sotto il ponte. Per recuperarlo, i vigili del fuoco si sono calati attraverso l'utilizzo di un'autoscala, e con tecniche Saf, da un'altezza di ottanta metri. Dopo gli accertamenti del medico legale, il corpo è stato riportato sul viadotto. Non è il primo suicidio che si verifica dal viadotto autostradale. Gli ultimi, in ordine di tempo, quelli della violinista vibonese Greta Medini e di Sonia Pontoriero. Per tale ultimo caso si trovano sotto processo alcuni sanitari dell'ospedale di Vibo. 

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook