Ritrovata la donna scomparsa da Vallelonga, è in buone condizioni

Hanno dato esito positivo le ricerche attivate subito dopo la denuncia dei familiari ai carabinieri

Hanno dato esito positivo le ricerche attivate subito dopo la denuncia dei familiari ai carabinieri

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

E’ stata ritrovata in buone condizioni dai carabinieri Rita Carnovale, la donna di 48 anni, che si era ieri allontanata dalla sua abitazione di Vallelonga. Anche i vigili del fuoco si erano portati sul posto con personale specializzato in tecniche Tas (topografia applicata al soccorso), impiegando anche una unità di comando locale e due automezzi provenienti dal distaccamento di Serra San Bruno. Le operazioni di ricerca si sono in particolare concentrate in località Crescenzo del comune di San Nicola da Crissa (paese originario della donna) dove la signora Carnovale era stata avvistata l’ultima volta. Erano stati i familiari ad allertare i carabinieri denunciandone la scomparsa. La Prefettura di Vibo aveva quindi attivato il Piano provinciale per la ricerca delle persone scomparse. La donna, dopo essere uscita per andare a fare una passeggiata, forse a causa di un malore è caduta battendo la testa e perdendo i sensi. Decisivo l’intervento degli elicotteristi dell’8 Nec di Vibo Valentia che hanno individuato la malcapitata in un terreno di località Crescenzo di San Nicola da Crissa. La donna è stata raggiunta dai carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno che l’hanno trovata accasciata a terra in stato di incoscienza. La signora è stata fatta rinvenire ed è stato contattato l’elisoccorso per il trasporto della stessa all’ospedale di Catanzaro dove si è poi ripresa totalmente. 

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Si allontana da casa a Vallelonga senza farvi rientro, al via le ricerche