lunedì,Maggio 20 2024

Rinascita Scott: condannato in abbreviato lascia carcere per domiciliari

E’ stato condannato a 4 anni per reati legati alla detenzione di armi da ricondursi al clan Accorinti di Zungri

Rinascita Scott: condannato in abbreviato lascia carcere per domiciliari
Michele Galati

Il gup di Catanzaro ha disposto gli arresti domiciliari per Michele Galati, 41 anni, di Mileto, tratto in arresto nell’operazione Rinascita Scott in ordine a diverse ipotesi di detenzioni di armi da ricondursi al clan Accorinti di Zungri. Michele Galati, difeso dagli avvocati Francesco Sabatino e Giuseppe Monteleone, ha optato per il giudizio abbreviato conclusosi con la sentenza emessa dal gup distrettuale, Claudio Paris il quale – a fronte di una richiesta di pena a 6 anni ed 8 mesi – l’ha condannato 4 anni di reclusione. I difensori hanno quindi rappresentato l’affievolimento delle esigenze cautelari e, dunque, la possibilità per l’assistito di accedere ad una misura meno afflittiva quale quella degli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE: Rinascita Scott, Staiano chiede la scarcerazione di Pittelli: «Questo muore… Questo muore…»

Rinascita Scott: il negozio degli Artusa a Vibo, fra locazioni estorte e l’intervento dei boss

 Rinascita Scott: i rapporti tra Giovanni Giamborino ed il potente massone di Vibo

top