mercoledì,Giugno 29 2022

Rinascita Scott: condannato a 4 anni per armi ritorna in libertà

Dopo gli arresti domiciliari, un 42enne di Mileto ottiene il solo obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. E’ ritenuto vicino al clan Accorinti di Zungri

Rinascita Scott: condannato a 4 anni per armi ritorna in libertà
Michele Galati

Lascia anche gli arresti domiciliari Michele Galati, 42 anni, di Mileto, tratto in arresto nell’operazione Rinascita Scott per diverse ipotesi di detenzione di armi. Michele Galati, su istanza degli avvocati Francesco Sabatino e Giuseppe Monteleone, ha ottenuto la revoca dei domiciliari – sostituiti con l’obbligo di firma tre volte a settimana – dal gup distrettuale Matteo Ferrante. Al termine del giudizio abbreviato, Michele Galati è stato condannato a 4 anni di reclusione per detenzioni di armi con l’aggravante dell’agevolazione di un clan mafioso (clan Accorinti di Zungri).

LEGGI ANCHE: Rinascita Scott: per il gup è Luigi Mancuso il capo assoluto della ‘ndrangheta vibonese

Gratteri e il progetto di attentato, quando la politica calabrese si veste di ipocrisia

top