giovedì,Aprile 18 2024

Omicidio stradale: assolto imputato di Pizzo

L’incidente si è verificato nel marzo del 2018 ed a perdere la vita è stato un 63enne anche lui di Pizzo

Omicidio stradale: assolto imputato di Pizzo
La foto dell'incidente

Il Tribunale di Vibo Valentia ha assolto dall’accusa di omicidio stradale Gaetano Meduri, 29 anni, di Pizzo. Il sinistro si è verificato l’1 marzo del 2018 sulla Statale 18 nei pressi di Acconia di Curinga ed perdere la vita è stato Francesco Scevola, 63 anni, di Pizzo che si trovava alla guida di una Hyundai I10 quando si è scontrato frontalmente con la Fiat 500 condotta da Meduri, difeso dall’avvocato Sandro D’Agostino.  Le condizioni di salute di Scevola erano apparse subito gravi, venendo trasportato prima all’ospedale di Lamezia Terme con l’elisoccorso e poi a Catanzaro dove è spirato al suo arrivo al Pugliese. Il pm aveva chiesto per l’imputato la condanna a 2 anni. I familiari della vittima si erano costituiti parte civile con l’avvocato Talarico. Attraverso un consulente tecnico, la difesa ha ricostruito con un software la dinamica dell’incidente stradale ed il Tribunale ha così escluso la responsabilità dell’imputato.

LEGGI ANCHE: Incidente con due morti in autostrada: vibonese assolto in Tribunale

Articoli correlati

top