Impianto sportivo S. Antonio a Pizzo, bando per l’affidamento

La struttura comprende due campi di calcetto in erba sintetica, un campo da tennis, spogliatoi, servizi igienici e aree verdi 

La struttura comprende due campi di calcetto in erba sintetica, un campo da tennis, spogliatoi, servizi igienici e aree verdi 

Informazione pubblicitaria

Nuovi lavori per far entrare in funzione l’impianto sportivo polivalente sito in località Sant’Antonio. Entro lunedì 16 settembre è possibile fare richiesta per l’affidamento quinquennale della struttura come spiegato dal sindaco, Gianluca Callipo, dal vicesindaco Maria Pascale e dalla consigliera delegata allo Sport Sharon Fanello. Per i lavori sono stati stanziati circa 100 mila euro, grazie ai quali si è resa fruibile l’infrastruttura. L’impianto sportivo polivalente comprende due campi di calcio a cinque in erbetta sintetica, un campo da tennis, i locali adibiti a spogliatoi e servizi igienici, aree verdi. “Entro la fine dell’anno – spiegano gli amministratori comunali – partiranno i lavori di riqualificazione, ammodernamento e messa in sicurezza del campo da tennis e dei locali di servizio. Una volta terminati i lavori, anche queste strutture verranno affidate al vincitore del bando di gara. Fino ad allora il canone annuo sarà ridotto di un terzo. 

L’affidamento tramite gara, sarà per cinque anni dalla data di sottoscrizione del contratto. Il canone annuo di concessione è determinato nell’offerta economica definita in sede di gara e non dovrà essere inferiore a 3.225 euro. Le domande dovranno essere presentate entro le ore 12 di lunedì 16 settembre. Tale progetto fa seguito alla realizzazione dell’auditorium di Sant’Antonio inaugurato due anni fa e gestito da associazioni del territorio.