Miss Italia, in lizza per la corona c’è anche la vibonese Emma Barbieri

Ha diciotto anni ed una tipica bellezza mediterranea la diciottenne che da Maierato è approdata alle finali nazionali di Jesolo

Ha diciotto anni ed una tipica bellezza mediterranea la diciottenne che da Maierato è approdata alle finali nazionali di Jesolo

Informazione pubblicitaria
L'aspirante miss Emma Barbieri
Informazione pubblicitaria

Inizia il conto alla rovescia che porterà all’avvio della serata conclusiva di Miss Italia. A Jesolo, tra le aspiranti miss, anche Emma Barbieri, vibonese, originaria di Maierato. Una 73esima edizione caratterizzata dalle novità che vedrà, quest’anno, la conduzione di Francesco Facchinetti.

Informazione pubblicitaria

Delle 210 ragazze, solo in 40 hanno avuto accesso alla finalissima. Così, la storica manifestazione dedicata alla bellezza, s’attesta tra le più attese iniziative nel settore. Con il numero 24, a contendersi la fascia di più bella d’Italia, ci sarà Emma. Sarà affiancata dalle altre due concorrenti calabresi: Barbara Loscerbo e Gaia Parise, modella curvy.

La vibonese, diciottenne, frequenta l’ultimo anno del liceo classico “Morelli”. Un volto tipicamente mediterraneo incastonato da folti capelli neri, la ragazza ha avuto accesso alla finale di Jesolo grazie alla vittoria nella tappa regionale svoltasi nell’anfiteatro dell’abbazia florense di San Giovanni in Fiore, in provincia di Cosenza. Qui Emma si è aggiudicata la fascia di “Miss Tricologica Calabria”.

Un’avventura vissuta come “grande opportunità di crescita”, in vista di importanti progetti per il futuro. Dai libri, per costruire una professione al servizio degli altri: «Vorrei diventare una brava oncologa – sostiene – per dare il mio contributo alla ricerca. Un desiderio, questo, scaturito anche da alcune dolorose esperienze personali».