martedì,Giugno 18 2024

‘Ndrangheta, la relazione della Dia: «Cosche dominano la scena criminale»

Nel rapporto semestrale si evidenzia: «Le inchieste ad oggi concluse hanno permesso di individuare nel Nord Italia 46 ‘locali’»

‘Ndrangheta, la relazione della Dia: «Cosche dominano la scena criminale»

“Fuori dalla regione d’origine, le cosche calabresi, oltre ad infiltrare significativamente i principali settori economici e produttivi, replicano i modelli mafiosi basati sui tradizionali valori identitari, con proiezioni che fanno sempre riferimento al ‘Crimine,’ quale organo unitario di vertice, che adotta ed impone le principali strategie, dirime le controversie e stabilisce la soppressione ovvero la costituzione di nuove locali”. È quanto spiega la Dia nella sua ultima Relazione semestrale, ricordando che “le inchieste ad oggi concluse hanno permesso di individuare nel Nord Italia 46 ‘locali’, di cui 25 in Lombardia, 16 in Piemonte, 3 in Liguria, 1 in Veneto, 1 in Valle d’Aosta ed 1 in Trentino Alto Adige. Più di recente, anche in Emilia Romagna le attività d’indagine hanno gradualmente disvelato una ragguardevole incisività della ‘ndrangheta”.

Grazie alla “coesa struttura”, alle sue “capacità militari” e al “forte radicamento nel territorio, la ‘ndrangheta si conferma oggi l’assoluta dominatrice della scena criminale anche al di fuori dei tradizionali territori d’influenza con mire che interessano quasi tutte le Regioni (Lazio, Piemonte e Valle D’Aosta, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo e Sardegna)”. Lo scrive la Dia nella sua Relazione relativa al secondo semestre 2022. “Proiezioni – spiega il documento – che si spingono anche oltre confine e che coinvolgono molti Paesi europei (Spagna, Francia, Regno Unito, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera, Germania, Austria, Repubblica Slovacca, Albania e Romania), il continente australiano e quello americano (Canada, USA, Messico, Colombia, Brasile, Perù, Argentina, Australia, Turchia ed Ecuador)”. (agi)

LEGGI ANCHE: Maestrale-Carthago: luce pure sugli omicidi di Maria Chindamo e Angelo Corigliano

‘Ndrangheta: estorsioni a Vibo da parte dei clan, chiesto il processo per 13 indagati

‘Ndrangheta, il neo pentito Formosa: «La cosca Crea voleva uccidere l’imprenditore Inzitari»

top