Non si trova il fascicolo, salta il processo per procurato aborto

Dibattimento rinviato al 21 ottobre al Tribunale di Vibo Valentia a causa dello smarrimento di diversi faldoni relativi ad un presunto caso di malasanità

Dibattimento rinviato al 21 ottobre al Tribunale di Vibo Valentia a causa dello smarrimento di diversi faldoni relativi ad un presunto caso di malasanità

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il fascicolo processuale, inspiegabilmente, non si trova e per questo motivo salta il processo davanti il Tribunale di Vibo Valentia a carico di un ginecologo, Rocco Fiasché, accusato di procurato aborto.

Informazione pubblicitaria

Il dibattimento avrebbe dovuto svolgersi davanti al giudice monocratico, Anna Moricca, che all’inizio dell’udienza ha reso noto di essere costretta a rinviare il processo perché il fascicolo, composto da numerosi faldoni, non si trova.

La nuova udienza a carico del ginecologo é stata fissata per il 14 ottobre. Sempre che il fascicolo, per quella data, salti fuori.

L’annuncio da parte del giudice dell’impossibilità di celebrare il processo è stato accompagnato dalle grida di disapprovazione e dal pianto di rabbia della madre della vittima del procurato aborto. (Ansa)