domenica,Luglio 21 2024

Guida in stato di ebbrezza alcolica in autostrada nei pressi di Pizzo: scatta la denuncia

L'episodio si è verificato nei pressi dell'area di servizio di Pizzo Est. Coinvolto il conducente di un autoarticolato che ha insospettito la Polizia stradale

Guida in stato di ebbrezza alcolica in autostrada nei pressi di Pizzo: scatta la denuncia
Alcune pattuglie della sezione della polizia stradale di Vibo Valentia

Nel corso dei servizi di pattugliamento e vigilanza stradale sull’autostrada A2 del Mediterraneo, nei pressi dell’area di servizio Pizzo Est, nelle prime ore serali, gli agenti della sezione Polizia stradale di Vibo Valentia hanno controllato un autoarticolato che viaggiava in direzione sud. L’attenzione degli agenti è stata richiamata sin da subito dal linguaggio sconnesso e dall’alito vinoso del conducente che, pertanto, è stato sottoposto a verifica e accertamento mediante etilometro, il quale ha rilevato un tasso alcolemico superiore a 1 gr/l. Il conducente dell’articolato è stato così dichiarato in stato di ebbrezza alcoolica, per cui gli agenti hanno proceduto all’immediato ritiro e sospensione della patente di guida, alla decurtazione di 10 punti dalla patente di guida, alla denuncia all’autorità giudiziaria, mentre il veicolo è stato affidato a un soccorso stradale. Il procedimento, allo stato, è ancora nella fase delle indagini preliminari. La polizia ricorda che il codice della strada ritiene sussistente lo stato di ebbrezza alcoolica quando il tasso è superiore a 0,5 gr/l, mentre costituisce reato allorquando è superiore a 0,8 gr/l. Per i conducenti professionali per il trasporto di merci o persone, così come per i neopatentati, il tasso, invece, deve essere pari a 0,0 gr/l.

LEGGI ANCHE: Vibo, progetto “Incroci”: la polizia stradale parla di sicurezza agli studenti del “G.Galilei”

top