sabato,Luglio 13 2024

Dolore a Nicotera per la morte di un bimbo di un anno e mezzo, proclamato il lutto cittadino

Una tragedia che ha colpito l'intera comunità, da qui la decisione del sindaco: nel giorno dei funerali bandiere a mezz'asta e serrande dei negozi abbassati

Dolore a Nicotera per la morte di un bimbo di un anno e mezzo, proclamato il lutto cittadino

Dolore e commozione a Nicotera, dove un bimbo di appena un anno e mezzo è morto in seguito a un malore. I funerali del piccolo Samuele Narciso Mancuso, che lascia mamma, papà e fratellino, si terranno nel pomeriggio di domani, alle 15:30 nella chiesa di San Francesco. In concomitanza con le esequie, il sindaco di Nicotera Giuseppe Marasco ha deciso di proclamare il lutto cittadino in segno di partecipazione e vicinanza alla famiglia.

Una decisione presa anche interpretando, si legge nell’ordinanza firmata dal primo cittadino, «il sentimento dell’intera comunità nicoterese, profondamente colpita da questa drammatica notizia, che ha manifestato unanime desiderio di partecipazione al dolore che ha colpito i familiari» del piccolo. Domani, 15 giugno, in segno di lutto al Municipio sarà esposta la bandiera a mezz’asta. Per tutta la giornata saranno sospese le manifestazioni pubbliche e vietate «le attività ludiche e ricreative e le iniziative che siano in contrasto con il carattere luttuoso della cerimonia e con il decoro urbano».

Ai titolari di attività commerciali ed ai pubblici esercenti viene chiesto di abbassare le serrande dalle ore 14 e fino alla conclusione della cerimonia funebre, pur senza obbligo di sospensione delle attività.

Articoli correlati

top